Con già in tasca gli ottimi risultati della prima tappa di Milano, grazie al bronzo Junior Interregionale di Federica Simioli, al 4° posto Junior Nazionale di Ilaria Bresadola e agli ottimi piazzamenti di Elisa Colombo ed Anna Abbiati, Accademia conclude a Como la prima di Campionato con un vero e proprio trionfo!

A suon di podi, personal best e migliori punteggi di categoria, la giovanissima società sandonatese ha dato dimostrazione di grande forza, valore e professionalità, presentando in questa prima tornata federale atleti preparatissimi, concentrati ed in forma smagliante.

Iniziando dalle medaglie d’oro, Elisabetta Profaizer e Matilde Petracchi non solo salgono sul gradino più alto del podio, ma totalizzano entrambe il miglior punteggio di categoria: Elisabetta, con un risultato finale di 34.40, domina senza meno su oltre 50 atlete (tre gruppi Basic Novice Interregionale), mentre Matilde, con 27.23, si conferma la migliore dei due gruppi Prenovice Interregionale.

I podi però non sono finiti! Nemmeno quelli sfumati per pochi centesimi. In “Intermediate Novice” Flavia Taini si aggiudica un ottimo secondo posto con un punteggio di 26.28, mentre Arianna Paties si lascia sfuggire il bronzo per soli 17 sfortunatissimi centesimi. Medaglie a profusione anche per la piccola Jasmine Toderishyna, bronzo Prenovice Interregionale e per l’encomiabile Martina Sartor, che con un primo doppio axel da applausi conquista il terzo posto “Intermediate Novice Nazionale” con 35.01. Bravissima anche la nostra Victoria Spivach, che manca la medaglia di bronzo Prenovice Interregionale per soli 18 centesimi; e complimenti anche a tutte le altre atlete di Accademia che hanno contribuito a mantenere uno standard di gara altissimo, posizionandosi praticamente tutte fra le prime dieci posizioni: Alessandra Arnoldi, Giulia Todeschini, Tea Zandegiacomo, Nicole Rota, Arianna Bonatti, Benedetta Cepparo, Mariola Falciola, Giorgia Castelnuovo ed Ilaria Pagliarini.

Una menzione speciale va al piccolo Edoardo Profaizer ,che con la prima gara maschile svoltasi a Trento, ha arricchito l’attuale medagliere con un eccellente bronzo Prenovice!
Infine complimenti vivissimi anche all’insostituibile staff tecnico di Accademia, che giorno dopo giorno sta emergendo a livello nazionale per una qualità del lavoro unica nel suo genere.

Ora, forti di questo entusiasmante punto di partenza e con due coppie di artistico Elite in attesa di sbocciare completamente, non resta che guardare con fiducia alle prossime seconde tappe di campionato.